Dosso Energia: solare in multiproprietà 

Il progetto “Solare in multiproprietà”, riguardante la realizzazione di un impianto fotovoltaico in multiproprietà su strutture di enti pubblici, è stato promosso nel 2009 nel comune di Castelleone (Cremona) a cura di GASenergia, associazione fondata dai GAS nel 2007 e operativa a livello nazionale.

Il progetto è innovativo nel suo ambito perché si basa sull'azionariato diffuso e sul coinvolgimento dell’ente pubblico: questo modello di collaborazione pubblico-privato porta con sé una forte valenza socio-culturale, oltre agli innegabili benefici economici ed ambientali che ne derivano.

Il progetto pilota del “Solare in multiproprietà”, denominato “Dosso energia”, viene realizzato a Castelleone, in provincia di Cremona; è promosso da GAS Energia e dal Comune di Castelleone, in collaborazione con la rete InterGAS della bassa Lombardia, e gode del patrocinio dell'associazione Comuni Virtuosi, di Legambiente e delle ACLI locali.  L'idea nasce nella primavera del 2009 ed è subito condivisa dai gas locali (molti dei quali aderiscono all'associazione GAS energia).

Grazie alla collaborazione tra il Comune di Castelleone e GAS Energia, viene avviato uno studio di fattibilità che riguarda sia la parte tecnico-impiantistica sia, soprattutto, la parte gestionale, che rappresenta una novità per la caratteristica dell'impianto in multiproprietà e del coinvolgimento dell'ente pubblico. Si individua quindi l'edificio che ospita l'impianto: il tetto della palestra “Il Dosso” di proprietà del Comune. L'impianto produrrà energia elettrica che sarà interamente utilizzata dallo stesso complesso sportivo Dosso, dalle scuole e dalle utenze comunali consentendo al contempo un notevole risparmio sul costo energetico sostenuto dal comune .

La soluzione gestionale che viene individuata consiste nel creare una società ad azionariato diffuso, che tramite i soci finanziatori realizza l'impianto. Le persone partecipano al progetto acquistando quote unitarie minime di euro 1000, fino ad un massimo di 20 quote (equivalenti al valore di un impianto domestico). Alla fine della sottoscrizione, i cittadini che hanno aderito al progetto sono stati 64 per un totale di 369 quote raccolte, per un importo superiore alla previsioni iniziali: si è resa quindi necessaria l’individuazione di una seconda palestra e di una scuola per poter installare tutti i moduli fotovoltaici previsti. Complessivamente saranno 110 KWp installati su una superficie totale di 800 mq. per riuscire a produrre ben 118400 KWora all’anno e risparmiare 59 tonnellate/anno di CO2 in atmosfera .

In data 12 marzo 2010 il Consiglio Comunale ha quindi deliberato una convenzione tra la società costituita da privati cittadini, denominata “Dosso energia srl”, e il Comune di Castelleone, determinandone i rapporti, la responsabilità della progettazione, esecuzione e manutenzione dell'impianto e la titolarità della convenzione per incentivi in Conto Energia e scambio sul Posto.

“Dosso energia srl” è stata quindi formalmente costituita con atto notarile il 25 aprile 2010, alla presenza di tutti i 64 soci; in seguito, quindi, la società, in base alle chiusure dei bilanci annuali, erogherà ai soci gli utili spettanti in base alle quote sottoscritte.

Il progetto “Solare in multiproprietà” di Castelleone, a cui hanno aderito i cittadini del Comune di Castelleone e le famiglie dei gas promotori, così come diversi rappresentanti delle varie realtà dell'economia solidale, ha rappresentato un esperimento pilota che potrà essere replicato in diversi contesti e territori . In questo modo contribuisce a rafforzare in positivo il legame tra l’energia, la vita dei singoli ed il territorio.

www.dossoenergia.it

Collegandosi per la prima volta al Sito, l’utente vedra' apparire una sintetica informativa sull’utilizzo dei cookies. Chiudendo tale informativa tramite l’apposito tasto o proseguendo nella navigazione sul Sito, l’utente acconsente all’utilizzo dei cookie, secondo le modalita' descritte nella presente Cookie Policy.

  1. Cosa sono i cookies

Un cookie e' un file di testo di piccole dimensioni che viene inviato al browser e salvato sul terminale dell’utente quando quest’ultimo visita un sito internet. I cookies possono essere utilizzati per differenti finalita' (autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.).

  1. Tipologia di cookies utilizzati dal Sito

Il Sito utilizza i seguenti cookies tecnici:

  • Cookie di navigazione: tale cookie permette al Sito di funzionare correttamente e consente di visualizzarne i contenuti; una sua eventuale disattivazione comporterebbe malfunzionamenti del Sito. Questo cookie non viene memorizzato in modo persistente sul computer dell’Utente e scade dopo 60 giorni dal primo accesso al sito;

  • Cookie tecnico necessario per tener traccia del consenso prestato dall’utente. Anch'esso non viene memorizzato in modo persistente sul computer dell’Utente e scade dopo 60 giorni dal consenso;

Il Sito non utilizza cookies di terze parti nè di tipo social nè di tipo profilazione per il tracciamento del comportamento degli utenti.

  1. Gestione dei cookies tramite le impostazioni del browser

Quasi tutti i browser Internet consentono di verificare quali cookies sono presenti sul proprio hard drive, bloccare tutti i cookies o ricevere un avviso ogni volta che un cookie viene installato. In alcuni casi, tuttavia, la mancata installazione di un cookie puo' comportare l’impossibilita' di utilizzare alcune parti del Sito.

IMPIANTO FOTOVOLTAICO COLLETTIVO IN MULTIPROPRIETÀ
Un nuovo modello di sviluppo delle energie rinnovabili

GAS Energia, associazione senza fini di lucro cui aderiscono Gruppi di Acquisto Solidale da tutta Italia, opera per l'acquisto collettivo di forniture di energia elettrica sul libero mercato, per promuovere l'uso razionale dell'energia, per favorire lo sviluppodelle fonti energetiche rinnovabili e l’autosufficienza energetica dei territori.

GAS Energia è uno dei soggetti di economia solidale che co-promuovono il progetto “CO-ENERGIA: consumare e produrre insieme energia da fonti rinnovabili”, che in sintesi prevede due obiettivi: un primo volto alla definizione di un soggetto distributore di energia proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili ed un secondo invece interessato ad avviare sia produzioni collettive (azionariato diffuso) di energia da fonti rinnovabili, sia reti locali di produzione decentrata e condivisione di energia.

Proprio nel secondo obiettivo del progetto Co-Energia si inserisce l'iniziativa promossa da GAS Energia a Castelleone (Cremona): la realizzazione di un impianto fotovoltaico in multiproprietà su strutture di proprietà di enti pubblici.
Il progetto pilota del “Solare in multiproprietà – Dosso Energia”, realizzato a Castelleone, è promosso da GAS Energia e dal Comune di Castelleone, in collaborazione i GAS della rete InterGAS della bassa Lombardia, e gode del patrocinio dell'associazione Comuni Virtuosi, di Legambiente e delle ACLI locali.

L'idea nasce nella primavera del 2009 ed è subito condivisa dai GAS locali (molti dei quali aderiscono all'associazione GAS energia), e viene presentata per la prima volta il 24 maggio 2009, a Crema, in occasione della festa InterGAS.

Grazie alla collaborazione tra il Comune di Castelleone e GAS Energia, tramite uno studio di fattibilità per la parte tecnico-impiantistica e gestionale, si individua quindi l'edificio che ospita l'impianto: il tetto della palestra “Il dosso” di proprietà del Comune.

La soluzione gestionale che viene individuata consiste nel creare una società ad azionariato diffuso, che tramite i soci finanziatori realizza l'impianto, il cui importo complessivo è di circa 240000 euro. Le persone partecipano al progetto acquistando quote unitarie minime di euro 1000, fino ad un massimo di 20 quote (equivalenti al valore di un impianto domestico).

Il Progetto “SOLARE IN MULTIPROPRIETÀ – Dosso Energia”,a cui hanno aderito numerosi cittadini del Comune di Castelleone e famiglie dei GAS promotori, così come diversi rappresentanti delle varie realtà dell'economia solidale, propone la sperimentazione di un modello di impianto solidale che produca energia da fonte fotovoltaica in un contesto partecipato di “democrazia energetica”

Questo progetto, oltre agli innegabili benefici economici ed ambientali che potrà generare, potrà contribuire a rafforzare il legame tra l’energia, la vita dei singoli e del territorio, generando nei cittadini la percezione del territorio come propria “grande casa” e l’innovazione come “grande opportunità”.
L’associazione GAS Energia, inoltre, propone ed auspica l’impegno di aziende, enti pubblici e cittadini per l’avvio concreto di progetti capaci di coinvolgere tutti in una grande opportunità di conversione energetica e di partecipazione attiva al futuro del territorio.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.